Moderna e arcaica allo stesso tempo

E’ una ‘ndrangheta forte, ancorata alle tradizioni ma allo stesso tempo moderna quella che la prima Relazione semestrale 2016 del Ministro dell’interno al Parlamento sull’attività svolta e sui risultati conseguiti dalla Direzione Investigativa Antimafia, con la quale la Dia riepiloga semestralmente gli esiti dell’attività svolta ed i risultati conseguiti a seguito dell’azione di contrasto e di investigazione preventiva condotta nei confronti delle organizzazioni criminali di tipo mafioso ha descritto nelle pagine dedicate alla mafia calabrese.
‘Ndrangheta tra le più temibili mafie a livello internazionale. (altro…)

La ‘ndrangheta è forte e unita: la sentenza storica

Corte di Cassazione

Farà la storia, non è e non potrà mai essere un semplice processo penale.
E’ il maxiprocesso calabrese che, al pari di quello palermitano del 1992, entra di diritto nei più importanti processi contro le mafie italiane. E’ il processo Crimine.
Si è concluso il 17 giugno 2016 ma soltanto il 30 dicembre la Corte di Cassazione ha depositato la sentenza.
La sentenza della Corte accerta l’esistenza della Provincia, descrive i riti maniacali direttamente dalla voce dei diretti interessati e sopratutto delinea una ‘ndrangheta forte, organizzata e unita.
E’ proprio la prova dell’unità dell’associazione criminale a trasformare una semplice sentenza in una sentenza importante dal punto di vista giudiziario, storico, sociologico e antropologico, come disse il procuratore Gratteri durante la requisitoria del primo grado.

(altro…)