#RiformaCostituzionale: titolo V

Concludiamo questo mini percorso di analisi della riforma costituzionale Renzi-Boschi parlando del titolo V.
Il Titolo V è quella parte di Costituzione che regola le autonomie delle Regioni e degli enti locali.

Insieme alle province scompare la potestà legislativa concorrente delle Regioni.
Saranno presenti due potestà legislative esclusive: Stato centrale da una parte, Regioni dall’altra.
Ridimensionati notevolmente i poteri normativi delle Regioni; lo Stato centrale, invece, potrà godere di una libertà normativa consistente.
Per le singole materie coperte da potestà legislativa esclusiva si rimanda al nuovo articolo 117.

Introdotta la clausola di supremazia per mezzo della quale lo Stato potrà legiferare in una materia coperta da potestà legislativa esclusiva delle Regioni quando lo richieda la tutela dell’unità giuridica o economica della Repubblica, ovvero la tutela dell’interesse nazionale.


📣Iscriviti al canale Telegram: clicca qui!
📣Segui il blog su Facebook: clicca qui!

💳 Fai una donazione: clicca qui!

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...